Senza categoria

“HOUSE OF PAIN” – SLAM FC UNDERDOG 3 & WAR SKC 3 IN ARRIVO IL 23 GIUGNO 2019

By 5 Marzo 2019 No Comments

Siamo lieti di annunciare “House of Pain”, un nuovo grande evento che unirà ancora una volta in un unico grande spettacolo di sport da combattimento Slam Fighting Championship e WAR Submission Kings Championship. Il 23 Giugno 2019 la meravigliosa cornice di Villa Montalvo a Campi Bisenzio si trasformerà per un giorno e una notte in uno spettacolo nello spettacolo, adibita per l’occasione a speciale dimora del dolore celebrerà il miglior show di Mixed Martial Arts e Submission-Only Grappling che possiate immaginare quando Slam FC Underdog 3 e WAR SKC 3 si uniranno e daranno vita a ben 14 ore di combattimenti continuativi.La meravigliosa Villa Montalvo è un simbolo elitario della Signoria Fiorentina fin dal XIV secolo e rappresenterà una location esclusiva per il nostro nuovo evento. “House of Pain” inoltre verrà organizzato in concomitanza con il Campi Beer Festival 2019 che dal 10 al 28 giugno 2019 farà base nel concomitante Parco della Ragnaia di Villa Montalvo ed offrirà un intrattenimento a base di street food, luna park, music festival e tanta, tanta birra.

Villa Montalvo, una location unica immersa nella natura alle porte di Firenze.

Campi Beer Festival 2018, il 2019 si annuncia ancora migliore.

Il 23 Giugno 2019 a partire dalle ore 10:00 “House of Pain” inizierà il suo spettacolo che continuerà senza sosta fino allo scoccare della mezzanotte. Il biglietto sarà unico per tutto lo show e ci sarà la possibilità di riservare un numero limitato di VIP Tables con cena All Inclusive, a contorno di tutto il pubblico avrà a portata di mano il meglio del Ethnic Street Food, uno speciale Chill-Out Lounge Bar e un infinito House DJ Set.

Iniziamo a presentare nei minimi dettagli cosa stiamo organizzando a livello sportivo invece. Partiamo da WAR Submission Kings Championship 3 che tra le tante cose sarà dedicato a “The Weight Classes”. Ossia 8 categorie di peso maschili: (Flyweight/Bantamweight/Featherweight/Lightweight/Welterweight/Middleweight/Light Heavyweight/ Heavyweight) e 2 categorie di peso femminili (Strawweight/Flyweight). Ovviamente il regolamento sarà EBI e ciascun torneo sarà aperto ad un numero massimo di 8 persone. Inoltre i due finalisti di ogni categoria di peso maschile accederanno al torneo “Absolute” a 16 uomini. Ci saranno premi in denaro per i vincitori di ciascuna “Weight Class” e per il vincitore del “Absolute”, quest’ultimo inoltre avrà diritto a partecipare al Final Tournament ad invito del prossimo WAR SKC 4 in programma per il 2020 con 2000 € di montepremi finale. Di seguito la form già attiva per procedere alla registrazione a WAR SKC 3 “The Weight Classes”, una volta raggiunto il numero massimo di atleti per ogni categoria di peso (8) le iscrizioni verranno automaticamente chiuse.

*NB: Il costo di iscrizione a WAR SKC 3 è di 50€. Il premio in denaro di ogni “Weight Class” maschile e femminile sarà di 150€ per la vittoria del torneo o di 200€ se tutte le vittorie arriveranno per sottomissione nel tempo regolamentare. Il premio in denaro è considerato in base al numero massimo di iscritti per categoria di peso (8), se gli iscritti saranno un numero inferiore il premio sarà riproporzionato al numero di partecipanti. Al torneo assoluto accederanno i due finalisti di ogni “Weight Class”, il premio finale (indipendentemente dal numero di partecipanti) sarà di 200€ per la vittoria del torneo o di 300€ se tutte le vittorie arriveranno per sottomissione nel tempo regolamentare. Il vincitore del torneo assoluto avrà diritto inoltre a partecipare al Final Tournament (torneo ad invito) di WAR SKC 4 in programma nel 2020. L’iscrizione non è rimborsabile o trasferibile ad un altro atleta. Non è possibile cambiare categoria di combattimento una volta iscritti. Le operazioni di peso verranno sostenute il giorno della competizione. La tolleranza massima accettata sul peso è di 1 libbra (0,450 kg).

WAR Submission Kings Championship 3 Subscription
Nome | Cognome | Team

La finalissima del Final Tournament di WAR SKC 2 tra Gabriel Almeida e Hygor Brito, uno spettacolo assoluto.

In WAR SKC 3 inoltre, dopo il successo del primo match di Combat Jiu Jitsu disputato a WAR SKC 2, organizzeremo un torneo Absolute a 4 uomini di CJJ tutto in un giorno e con un sostanzioso premio in denaro per decretare in questo modo il primo Campione Absolute di WAR SKC in questa nuova disciplina. Stiamo lavorando sui 4 nomi che prenderanno parte a questo spettacolare torneo ed ancora non c’è niente di certo ma queste sono le intenzioni del Presidente Marco Santi:

“Se potessi scegliere mi piacerebbe sicuramente rivedere in azione Ernesto Papa che ha scritto la storia vincendo il primo match di CJJ della storia italiana in WAR SKC 2, Matteo Minonzio che doveva essere il suo originario avversario in quell’incontro e Marcelo Segundo un atleta del team DOG EAT DOG che ha qualità atletiche e tecniche impressionanti, quest’ultimo potrebbe essere un outsider veramente importante. Riguardo il quarto nome ho tantissime idee in testa ma non ho ancora fatto una scelta definitiva. Vedremo.”

Ernesto Papa vince il primo match di CJJ mai disputato in Italia.

Lo spettacolo di WAR SKC 3 non finisce qui e si prepara a scrivere un’altra pagina di storia degli sport da combattimento in Italia. Siamo lieti di annunciare che per la prima volta in assoluto nel nostro paese verrà lanciato il format ufficiale Quintet, una spettacolare sfida di Sub-Only Grappling a squadre di 5 persone, inventato dalla leggenda delle MMA Kazushi Sakuraba. Questo l’Official Quintet Rule Set. Siamo altrettanto lieti di annunciare che i due team che per primi si sfideranno in questo format sono anche due dei team più importanti, vincenti e prestigiosi del mondo del Jiu Jitsu e del Grappling in Italia: Tribe Jiu Jitsu Firenze diretta dal Maestro Luca Caracciolo e MatSide Livorno sotto la guida del Maestro Bernardo Serrini.

Quintet un evento che ha rivoluzionato il modo di intendere, fare e vivere sia il grappling quanto lo spettacolo.

Eccoci adesso a Slam FC Underdog 3 e alle Mixed Martial Arts. Gli Underdog sono la serie di eventi targati Slam Fighting Championship dedicati, come dice il nome stesso, unicamente agli outsider. Ciò non significa che non ci saranno atleti di alto livello o che gli incontri saranno di qualità inferiore a un normale evento Slam FC ma soltanto che saranno solo sulla distanza delle 3 riprese, che i campioni di Slam FC non combatteranno e non ci saranno di conseguenza incontri validi per i titoli di categoria. Daremo spazio a quei combattenti che si sono messi in luce nei passati eventi (in particolar modo nell’ultimo Slam FC 12 “Para Bellum” del 3 Febbraio 2019) continuando a costruire un continuum storico e logico delle nostre manifestazioni dando risalto a quei ragazzi che hanno tutte le qualità e le possibilità per essere in futuro i nuovi sfidanti ai campioni in carica. Daremo inoltre grandissimo rilievo ai dilettanti, agli atleti emergenti, ai giovanissimi, costruendo una Preliminary Card di amateur bouts con regolamento IMMAF a dir poco enorme che sarà di supporto alla Main Card professionistica. Il nostro obiettivo è mettere in scena 8/10 incontri professionistici e almeno il doppio di match dilettantistici, quindi parliamo di ben 16/20 amateur bouts; Riguardo i nomi che entreranno in gabbia ci stiamo lavorando e in breve tempo lanceremo la Fight Card ufficiale, nel frattempo queste sono le intenzioni dichiarate dal Presidente Marco Santi:

“in Slam FC Underdog 3 rivedremo sicuramente i migliori atleti visti in Slam FC 12 “Para Bellum”, non saranno scelti soltanto in base al risultato ottenuto ma anche in base alle prestazioni, al valore, allo spirito che hanno dimostrato. Niente è ancora ufficialmente deciso, scritto nero su bianco, quindi per adesso riguardo la Fight Card posso solo parlare in via ufficiosa rivelando da semplice fan di MMA in generale e di Slam Fighting Championship in particolare i nomi di quegli atleti che vorrei assolutamente e senza ombra di dubbio rivedere in azione. Mi piacerebbe continuare la Heavyweight Legacy di Slam FC per decretare il prossimo sfidante al campione Marian Iovita, la prestazione di Paolo Zorzi è stata maestosa e vorrei rivederlo combattere, riguardo l’avversario posso solo dire che adoro quello che in inglese si definisce un “unfinished business” ed aggiungo che se questo ha anche preso ormai la piega di un “private affair” mi affascina ancora di più. Eris Dano per quello che ha fatto merita un Main o un Co-Main Event, Luca Della Latta è un grande fighter e merita una nuova chance, Oleg Ursoi vs Franc Agalliu sarebbe un incontro strepitoso. Mi piacerebbe portare da San Francisco Michele “The Infamous” Baiano, con Alberto Ponzio metterebbero su un match incredibile. Inoltre ci sono stati atleti in Preliminary Card che mi piacerebbe vedere debuttare con regolamento pro: Andrea Bicchi, Luigi Bordeiasu, David Shaba sono alcuni di questi ma su tutti “The Black Beast” Abdoul Sow che in gabbia si è dimostrato un vero “savage”.”

Nella Preliminary Card di Slam Fighting Championship si forgiano i campioni di domani.

Se vuoi essere il migliore dei battere i migliori, la strada che porta alla gloria passa attraverso la Under Card di Slam Fighting Championship.

Loro sono i Campioni di Slam Fighting Championship, loro sono i Re.

Preparatevi a “House of Pain” perchè sarà un evento che ridefinirà i parametri tanto dello sport quanto dello spettacolo e vi trasporterà in una dimensione parallela al confine tra Las Salinas di Ibiza e il Caesar Palace di Las Vegas. Le prevendite dei biglietti saranno presto disponibili su TicketOne.it

Leave a Reply